Archivio notizie

Coronavirus. Ecco i benefit per i farmacisti dipendenti e liberi professionisti
01.04.2020

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Cura Italia, per i lavoratori dipendenti che possiedono un reddito complessivo dell’anno precedente di importo non superiore a 40.000 euro, si prevede un premio, per il mese di marzo 2020, pari a 100 euro da rapportare al numero di giorni di lavoro svolti nella propria sede di lavoro nel predetto mese. Per i libero professionisti si spiega invece quali soggetti potranno beneficiare di un’indennità per il mese di marzo pari a 600 euro.

Coronavirus. Dall’Inail 50 milioni a Invitalia per l’acquisto di dispositivi e strumenti anti-contagio
31.03.2020

I fondi saranno erogati alle aziende per potenziare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro, attraverso l’acquisto di dispositivi e altri strumenti di protezione individuale e potrebbero essere utilizzati anche per sostenere il processo di riconversione industriale delle aziende impegnate nelle nuove produzioni di dispositivi.

Ecco cosa vuol dire non dimenticarsi degli infermieri
30.03.2020

Il premier Conte leggendo la lettera di un'infermiera alla Camera ha detto: "Non ci dimenticheremo di voi". Cosa vuol dire? Lo spiega il portavoce FNOPI, Tonino Aceti partendo dai dati: quasi 4.000 positivi, 23 morti di cui due per suicidio e la risposta alla chiamata della Protezione civile in 9.448 per 500 posti nelle zone ad alto rischio. Le necessità dal bisogno attuale di aiutarli con tamponi e DPI a quella futura di riconoscere la loro professionalità.

Coronavirus. Logopedisti: “Teleconsulti nei casi più semplici, procedure complesse per casi più gravi”
27.03.2020

Le indicazioni di servizio e un appello della Federazione dei Logopedisti Italiani. La capacità di deglutire risulta compromessa nel 50% dei pazienti dimessi dopo lunghi periodi di terapia intensiva. Indispensabile la riabilitazione, ma mancano 18 mila professionisti

Coronavirus. Enpaf: “Predisposto un fondo per l’emergenza”
26.03.2020

Il fondo avrà quale prioritario obiettivo quello di assicurare iniziative in favore dei farmacisti colpiti dal Covid-19 e ricoverati, in favore delle famiglie dei farmacisti che, purtroppo, nell’esercizio della propria attività hanno perso la vita, nonché ulteriori interventi che si renderanno necessari, soprattutto nei casi in cui le farmacie e parafarmacie siano state obbligate alla chiusura in ragione del contagio in capo a tutti gli operatori. Il primo stanziamento ammonta ad euro 500.000.

Coronavirus. Accordo Federfarma-Cittadinanzattiva: consegna a domicilio anche per i dispositivi medici
25.03.2020

Federfarma raccoglie invito Cittadinanzattiva e allarga sua iniziativa per la consegna di farmaci a domicilio anche ai dispositivi medici. Le organizzazioni poi lanciano un appello: “Le Regioni adottino un modello di prossimità, la distribuzione per conto per tutelare i cittadini in condizioni di fragilità”