27.Sep.2019

Patto per la salute. Assofarm: “Mai prima d’ora atmosfera così positiva su farmacia dei servizi”

“Mai come ora sentiamo un’atmosfera davvero positiva per la farmacia italiana”, è questo il primo commento a caldo del presidente di Assofarm Venanzio Gizzi alla lettura della bozza del nuovo Patto per la Salute 2019-2021.

“Un documento che ci convince nei metodi e nei contenuti – continua Gizzi - Apprezziamo di cuore lo spirito di continuità istituzionale col quale il Ministro Speranza ha proseguito il percorso ben avviato dal suo predecessore Giulia Grillo. E siamo pienamente soddisfatti dei passaggi della bozza riguardanti la volontà di realizzare processi di presa in carico e non solo alla dispensazione del farmaco”.

Per i vertici della Federazione delle Farmacie Comunali Italiane tali dichiarazioni confermano contenuti che Assofarm porta avanti da più di un decennio: dal potenziale consulenziale e non meramente distributivo del farmacista alla necessità di una maggiore collaborazione con gli altri professionisti della salute, dalla necessità di sfruttare maggiormente il ruolo di prossimità territoriale della farmacia al suo ruolo attivo nel contenimento della spesa pubblica.

“La sfida che ci attende da qui in avanti - conclude il presidente di Assofarm - è mantenere questo spirito collaborativo e questa visione condivisa sul futuro della farmacia. D’altronde, la farmacia italiana non può permettersi altri ritardi e tentennamenti”.

 

Fonte: IlFarmacistaOnLine

altre news