31.Jul.2019

Aifa e Agenas. Quattro candidati sul tavolo dei presidenti regionali

Sembra si stia per chiudere la partita per la definizione delle candidature per le presidenze di Aifa e Agenas. A quanto si apprende oggi la commissione Salute delle Regioni ha affrontato la questione e sarebbero state formulate per le due poltrone delle candidature sia dalle Regioni a guida centrodestra che a guida centrosinistra.
 
Per l’Agenzia del farmaco, tramontata la candidatura dell’ex assessore alla sanità del Piemonte, Antonio Saitta, in sostituzione di Stefano Vella(dimessosi ormai quasi un anno fa) i nomi in campo sarebbero quello di Nello Martini, 72 anni già direttore generale dell’Agenzia del farmaco dal 2004 al 2008 e quello di un tecnico proveniente dalla Lombardia sul cui nome però è stretto il riserbo. Nella lista in un primo momento era entrato anche Giuseppe Remuzzi, 70 anni e direttore dell’Istituto farmacologico Mario Negri e già in ballo a fine 2017 per il ruolo di Dg della stessa Aifa, ma poi il suo nome è stato tolto dalla rosa.
 
Per quanto riguarda la presidenza di Agenas (che dopo le dimissioni di Luca Coletto per la sua nomina a sottosegretario alla Salute oggi vede come presidente facente funzioni Giacomo Bazzoni) i candidati in ballo sarebbero l’assessore alla sanità del Veneto Manuela Lanzarin (che però è data da mesi in pole per prendere la guida della commissione Salute) ed Enrico Coscioni, consigliere per la sanità del governatore della Campania, Vincenzo De Luca.
 
I nodi si dovrebbero sciogliere domani in Conferenza dei presidenti da cui dovrebbero uscire i nomi che poi saranno sottoposti al Ministro della Salute, Giulia Grillo.

 

www.ilfarmacistaonline.it

altre news