25.Jul.2019

Farmacie. Si riapre il tavolo Sisac per nuova convenzione. Federfarma: “Ora andare avanti spediti”

“Sono soddisfatto - ha annunciato il presidente di Federfarma, Marco Cossolo - che si sia riaperto il Tavolo in Sisac dopo che ci abbiamo lavorato un anno e dopo una serie di stop non legati alla nostra volontà. Con l’apertura del presidente Venturi, che prontamente è stata accolta da Federfarma e Assofarm, che hanno convenuto di non riaprire l’Atto di indirizzo ma di ripartire dalle due bozze, si è cercata la sintesi migliore tra le due istanze. Per poi lasciare alla parte politica il compito di risolvere eventuali nodi”.

Prossimo obiettivo quello di condurre un’analisi di tutte le discordanze e le criticità rimaste.

“Lavoro che sarà fatto – spiega Cossolo - da un ridottissimo gruppo formato da Gianni Petrosillo per Federfarma, che tanto si è speso per la causa fino ad oggi, Francesco Schito per Assofarm e ovviamente un rappresentante di Sisac. Pianificata già una serie di incontri (si terranno il 5, il 7 e il 12 settembre prossimi). Subito dopo, il 19 settembre, è stato quindi convocato un altro incontro di tutte le rappresentanze, che partendo dai risultati del lavoro condotto dalla task force, entrerà nel vivo delle questioni da risolvere per arrivare finalmente a rinnovare l’accordo tra farmacie e Ssn, a più di vent’anni dalla firma dell’ultimo”.

“Non possiamo che apprezzare la velocità e la concretezza che il metodo di lavoro ha avuto fino ad oggi – conclude – e speriamo che si proceda spediti in questo senso”.

 

www.ilfarmacistaonline.it

altre news