15.Mar.2019

Francia. Primo sì in Parlamento alla prescrizione da parte dei farmacisti. Ma il Ministro e i sindacati medici sono dubbiosi

I farmacisti potranno, a determinate condizioni, dispensare farmaci normalmente prescritti dai medici per patologie benigne. In caso di angina o cistite, una prescrizione del medico non sarà quindi necessaria. È questo il senso di un emendamento del relatore Thomas Mesnier (En Marche) approvato in commissione Affari sociali dell’Assemblea nazionale francese nell’ambito della discussione sul progetto di legge per la trasformazione e ammodernamento del sistema sanitario.
 
I deputati hanno infatti deciso in commissione mercoledì di consentire ai farmacisti di rilasciare a determinate condizioni farmaci normalmente prescritti per patologie benigne. Il tutto dovrà avvenire con l’autorizzazione dell’Haute Autorité de Santé che dovrà stilare un protocollo e una lista.
 
Le perplessità del Ministro Buzyn.  Il ministro della salute Agnès Buzyn ha dichiarato che “è importante fare progressi sull'argomento”, ma ha espresso delle “riserve” così come i sindacati dei medici.

 

www.ilfarmacistaonline.it

altre news