29.Jul.2020

Società scientifiche. Parte aggiornamento di quelle inserite nell’elenco ufficiale del Ministero

Con l’Avviso del 28 luglio 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale si dà avvio alla procedura di aggiornamento biennale dell’elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie. Dal 29 luglio al 27 ottobre, possono presentare istanza di iscrizione all’elenco le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie in possesso dei requisiti previsti dal DM 2 agosto 2017 e alla nota di chiarimenti del 23 ottobre 2017.

L’istanza, “contenente le dichiarazioni rese ai sensi del d.PR 28 dicembre 2000, n. 445, comprovanti il possesso da parte delle società scientifiche e delle associazioni tecnico – scientifiche delle professioni sanitarie dei requisiti di cui all’articolo 2, commi 1 e 2 del DM 2 agosto 2017, deve essere compilata esclusivamente tramite il modulo online disponibile sul sito internet del Ministero, nella sezione Elenco società scientifiche dell’area Professioni sanitarie dalle ore 12.00 del giorno 29 luglio 2020 alle ore 11.59 del giorno 27 ottobre 2020”.

L’istanza, dovrà essere “firmata digitalmente dal legale rappresentante, deve essere inviata, entro i termini sopra indicati, esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo dgrups@postacert.sanita.it del Ministero della salute - Direzione generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio sanitario nazionale”.

All’istanza di iscrizione “devono essere allegati l’atto costitutivo redatto per atto pubblico e lo statuto, dai quali si evincano gli elementi di cui all’articolo 2, comma 2 del DM 2 agosto 2017. Si rinvia, per quanto non espressamente previsto nel presente avviso, al DM 2 agosto 2017 e alla circolare DGPROF 0054424 – P – 23/10/2017, con la quale sono stati forniti i chiarimenti ai fini della compilazione dell’istanza per l’iscrizione nell’elenco e in particolare, con riferimento al requisito della rappresentatività sul territorio nazionale pari al 30%, è stato chiarito che le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche, ai fini dell’iscrizione, devono possedere una adeguata rappresentatività nella disciplina o specializzazione o area o settore di riferimento”.

 

Allegati:

 

Fonte: IlFarmacistaOnline

altre news