Farmaceutica. Assegnati a 10 giovani ricercatori i premi Farmindustria-Sif

I riconoscimenti saranno conferiti stasera a Rimini, dai presidenti Forti e Scaccabarozzi, nel corrso del concerto di beneficienza presso Altromondo Studios

A cura di Redazione Farmalavoro

Giorgio Cantelli Forti, Presidente della Sif (Società Italiana di Farmacologia) e Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria, stasera a Rimini premieranno dieci giovani ricercatori dell’accademia e di altri enti di ricerca.  Riconoscimenti che saranno conferiti nel corso del concerto di beneficenza, presso Altromondo Studios, a favore di ARCH (Associazione Ricerca Corea di Huntington di Rimini) della JC Band, il gruppo rock guidato proprio da Massimo Scaccabarozzi.

I Premi, di 5.000 euro ciascuno per ricerche farmacologiche, sono stati istituiti nel 2000 nell’ambito della collaborazione tra Farmindustria e Sif per intensificare la ricerca scientifica e rafforzare il legame tra Università e Imprese.  Una grande opportunità per i giovani laureati che hanno approfondito le proprie materie. E non sono pochi. Fino ad oggi sono stati premiati 165 ricercatori pubblici e privati.
 
Le imprese del farmaco e Sif continuano così a puntare sui giovani che sono il futuro della ricerca.
 
I vincitori di quest’anno sono: Lucia Caffino (Università di Milano), Ilaria Campesi (Università di Sassari), Donato Cappetta (Seconda Università di Napoli), Francesca Felicia Caputi (Università di Bologna), Fausto Chiazza (Università di Torino), Marzia Del Re (Università di Pisa), Elisabetta Gerace(Università di Firenze), Carmine Giorgio (Università di Parma), Antonia Manduca (Università Roma Tre), Barbara Romano (Università di Napoli Federico II).

 

www.ilfarmacistaonline.it

To top