Personal branding

 

Personal Branding significa utilizzare le tecniche della promozione e del marketing di prodotto per le persone. In termini concreti significa impostare una strategia per individuare i propri punti di forza e comunicarli creando un proprio profilo personale che evidenzi con chiarezza cosa sappiamo fare, cosa vogliamo fare e perché gli altri dovrebbero sceglierci.

Il personal branding non porta a dare un’immagine falsa, a gonfiare il CV o a cercare di attribuirsi delle qualità che in realtà non si hanno. L’obiettivo è piuttosto riuscire a spiegare in modo chiaro quello che ci differenzia dagli altri, le nostre specificità e le nostre passioni. In questo modo si possono attrarre possibilità coerenti con le nostre caratteristiche e fare in modo che siano gli altri a cercarci perché abbiamo descritto, noi per primi, i motivi per cui dovrebbero farlo e i benefici che ne avrebbero.

Il Personal Branding è fondamentale per qualsiasi attività professionale e per chi decide di mettersi sul mercato del lavoro in cerca di opportunità; rappresenta un po’ la personalità, il modo di fare e di essere e di distinguersi da tutti gli altri.

Se la pianificazione e la cura del proprio profilo sono ben impostati, si vede la differenza. Si ricevono immediatamente più contatti, più mirati ai propri interessi perché si è comunicato bene il proprio profilo di competenze, esperienze e passioni personali. In altre parole si è intercettato “il giusto target”. 

Inoltre è importante sapere che tutti i potenziali datori di lavoro, quando ricevono delle candidature, vanno sempre a consultare i social network per raccogliere più informazioni possibili sulle persone e per decidere di contattare per i colloqui solo i migliori. Il profilo on line o web identity, di fatto è ciò che viene prima del colloquio e permette ai selezionatori di avere già molte informazioni, di mirare le domande e sondare gli aspetti più critici.

Ci sono molti libri e modelli sulla costruzione e gestione del proprio personal branding. Un modello semplice ed efficace è il seguente, basato su 4 step:

  1. IDENTITÀ / unicità - Scopri e valorizza le tue inclinazioni, i tuoi talenti, e tuoi punti di forza, partendo dai tuoi obiettivi
  2. PROPOSTA / originalità - Emergi grazie all’originalità della tua proposta. Definisci la tua storia, le tue competenze, valori e passioni per dare una “storia” al tuo brand personale
  3. ESPRESSIONE / coerenza - Distinguiti con creatività, ma anche semplicità e coerenza per una comunicazione di te efficace per il tuo obiettivo
  4. RELAZIONE / autenticità - Costruisci la tua rete di contatti e relazioni on line e off line

 

Social 2.0

Se in passato poteva avere un senso cercare di “costruire” la propria immagine e gestirla in autonomia oggi si parla di condivisione, collaborazione e networking, etc…. L’utente inizia a generare contenuti e non più solo a riceverli passivamente, la stessa web reputation personale è sempre più definita dall’insieme di persone e relazioni intorno a noi. L’accento è posto sui propri punti di forza, per costruire una relazione duratura e a due vie con il proprio pubblico, capace di rafforzare e addirittura, molto spesso, migliorare il proprio Brand e attrarre nuove opportunità.

Se tutti implementassero una strategia di personal branding online in maniera costante, etica, pianificata e trasparente,  i CV sarebbero quasi inutili!

L’utilizzo dei social consente di gestire il proprio profilo rendendolo dinamico, sempre aggiornato e ricco di informazioni che descrivono la persona in modo molto più ampio di quanto un CV possa fare.