02.May.2018

Fake news al centro del IV Festival della Scienza Medica che si apre domani a Bologna

Almeno un italiano su tre non può fare a meno di rivolgersi alla rete per cercare informazioni sulla salute. La tentazione della autodiagnosi on line è forte. Lo dice una recente indagine del Censis, che ha stimato che oltre il 90,4% dei navigatori del web effettua ricerche su specifiche patologie. Al Festival della Scienza Medica di Bologna, in programma dal 3 al 6 maggio, sono tre gli appuntamenti dedicati al tema delle fake news, che in campo sanitario possono diventare ancor più pericolose che in altri settori per la delicatezza delle questioni in oggetto.
 
?Venerdì 4 maggio alle ore 15:15 (Sala di Re Enzo, Palazzo Re Enzo) Giorgio Cantelli Forti, professore Emerito dell’Università di Bologna e presidente della Società Italiana di Farmacologia, terrà un incontro su “Fake news e sicurezza alimentare” assieme a Patrizia Hrelia, docente di Tossicologia di Unibo e Silvana Hrelia, Professore Ordinario di Biochimica di Unibo. Carni rosse, olio di palma, uova al fipronil e relativi reazioni allarmistiche saranno al centro della discussione.

?Nella stessa giornata di venerdì 4 maggio alle ore 17 il tema delle fake news sarà presentato attraverso un singolare evento teatrale, “La parola ai giurati”, dedicato ai ragazzi delle scuole superiori. (Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale, via Nazario Sauro, 20/2). La rappresentazione si ispira a un notissimo caso di cronaca legato ai metodi alternativi del controverso ex medico tedesco Ryke Geerd Hamer.

Lo spettacolo teatrale sarà seguito da un intervento del professor Luigi Bolondi, direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Interna del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna sul tema delle fake news in ambito medico e da un confronto aperto al pubblico.? ?
 
Sabato 5 maggio infine alle 15:30 la Sala dello Stabat Mater della Biblioteca dell’Archiginnasio (piazza Galvani, 1) ospiterà Dario Bressanini: il famoso divulgatore scientifico, che ha fatto della lotta contro la disinformazione in campo alimentare il suo cavallo di battaglia, terrà l’incontro dal titolo “Al tempo delle manie alimentari”.

 

www.ilfarmacistaonline.it

altre news