30.May.2017

Farmacisti volontari nella maxi emergenza. Enrica Bianchi confermata presidente

Rinnovato il rinnovo del direttivo nazionale dei “Farmacisti volontari nella maxi emergenza”, con la riconferma di Enrica Bianchi alla Presidenza, Ermanno Serra a Vice presidente e Silvia Nocera a Segretario. Il Consiglio eletto si completa con Marcella Nuara, Paolo Pomari, Roberta Lupoli, Andrea Barone e Giuseppe Febbranti.

Si riconfermano per il Registro Nazionale di Volontariato dell’Associazione Farmacisti Volontari  Luca Galliano, Responsabile della Colonna Mobile Nazionale, Paolo Pomari, Responsabile Nazionale di Protezione Civile e Roberta Lupoli, Responsabile Nazionale Tecnico-Operativo.

Le nuove cariche sono state definite nell’ambito del 3° Convegno nazionale dell'Associazione svolto sabato scorso a Verona nella sala Convegni del Circolo Ufficiali in Corso Castelvecchio.

Previsto nel novembre scorso, l’appuntamento dedicato al ruolo dei farmacisti nell’ambito della Protezione Civile era stato annullato a causa della seconda ondata di terremoti che aveva sconvolto il Centro Italia a partire dal 26 ottobre. In quell’occasione, abbandonata immediatamente l’organizzazione del convegno, tutte le forze in campo scesero alternativamente nelle zone colpite dal sisma in supporto alla popolazione così come era avvenuto solo pochi mesi prima all’indomani della scossa del 24 agosto.
 
Al Convegno, il ruolo dei farmacisti volontari nella maxi emergenza è stato trattato per le diverse competenze da Enrica Bianchi, presidente nazionale dell’Associazione, Luca Galliano, responsabile della Colonna Mobile Nazionale dell’Associazione, Massimo La Pietra, referente della Funzione Volontariato del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e Federico Federighi, referente del Servizio Sanitario del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

All’inaugurazione del Convegno hanno portato il loro saluto le autorità cittadine (politiche e militari), con la partecipazione del Vescovo di Verona, SE Mons. Giuseppe Zenti, che ha avuto parole di apprezzamento per il lavoro svolto dall’Associazione. 

Calorosa l’accoglienza riservata al Senatore Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti e primo Presidente dell’Associazione, che nel suo discorso ha elogiato i “fantastici farmacisti volontari, che ringrazio per la loro generosità”, manifestando l’orgoglio della Federazione per essere stata promotrice della nascita di questa Associazione dopo l’esperienza della sezione di Cuneo nel terremoto del 2009 all’Aquila.

“I referenti nazionali della Protezione Civile – riferisce l’Associazione - hanno sottolineato come i Farmacisti Volontari hanno saputo dare il loro importante apporto durante le fasi dell’emergenza, chiarendo il ruolo che essi devono avere come supporto a fianco dei farmacisti locali, auspicando un miglioramento ed un analisi approfondita dello sviluppo di ruolo e  competenze dei Farmacisti Volontari”.

Il convegno nazionale ha ricevuto il patrocininio della Fofi , Fondazione Francesco Cannavò, Federfarma Verona, Ordine dei Farmacisti di Verona, Agifar Verona, Comune e Provincia di Verona, e ha potuto contare sulla sponsorizzazione di Teva, Eg Euro generici e Phyto Garda.

 

www.ilfarmacistaonline.it

altre news